CAPODANNO di MICHAEL SERYE racconto breve Testo italiano ITA

 

 

Michael Serye

CapoDanno

( New Year’s Eve )

 

( Storia breve di capodanno )

 

 

Testo estratto dal libro:

” Il Fossato “

( Del cuore )

dalla trilogia di Michael Serye:

“Non Farmi a tuo riflesso”

 

 

poesia in prosa

testo tradotto in italiano

 

 

Michael Serye I testi di altri suoi scritti > qui

 

 

Il racconto breve “Capodanno” di Michael Serye è estratto dal libro “Il fossato”, primo libro della trilogia del misterioso, noto scrittore, intitolata: “Non farmi a tuo riflesso”.

La trilogia di libri “Non farmi a tuo riflesso” di Michael Serye è composta da tre libri distinti e indipendenti ma che, come consigliato dal noto-ignoto autore in diverse interviste: “…andrebbero letti in successione, come un percorso di vita in ascesa o in discesa, come una crescita o decrescita interiore…” . I sottotitoli dei tre libri della trilogia di Michael Serye lasciano intuire il tipo di percorso descritto dall’autore: Il primo libro della trilogia è intitolato: “Il fossato” e ha come sottotitolo “Del cuore”; Il secondo libro, intitolato: “Volo al contrario” ha come sottotitolo “Della mente”, il terzo libro “Domani, che vivrò” ha come sottotitolo “Dell’oltre”.

Il racconto breve (o poesia in prosa) “Capodanno” di Michael Serye  (eng: New Year’s Eve) qui sotto riportato con traduzione italiana, è tratta dal primo dei tre libri della trilogia “Non farmi a tuo riflesso”, intitolato: “Il fossato” sottotitolo: “Del cuore”.

Qui sotto trovate il testo completo della poesia in prosa della storia breve di Michael Serye: “Capo-Danno” in lingua italiana.

Nel menù in alto o a lato potete trovare e leggere il testo della poesia-racconto breve di Michael Serye: “CapoDanno” in altre lingue: inglese, francese, tedesco, spagnolo, cinese ecc.

Buona lettura e… Buon nuovo anno!

 

 

Michael Serye

CapoDanno

( New Year’s Eve )

 

 

poesia in prosa

testo tradotto in italiano

 

 

 

La tavola apparecchiata di tutto puntino,

le candele sparse, la giusta penombra,

la musica di sottofondo.

 

L’atmosfera perfetta, tranquilla e calda.

 

La bottiglia migliore sul tavolo,

i gnocchetti ai quattro formaggi

e il sorridere nell’accontentarsi

per non sapere fare di meglio.

 

Tutto perfetto, tranquillo e calmo,

tanto da percepire l’energia del mondo salire,

unita nell’attesa con la bottiglia in mano,

i calici pronti.

 

Sentire nitida l’energia di tanti

impennarsi nel conteggio,

per scaricarsi poi nei botti,

come a lasciarla nell’anno trascorso.

 

Respirare il vuoto rilassato dell’aria,

che segue, a parto avvenuto.

 

Tutto è tranquillo e immobile, ora.

 

La tavola, le candele sparse, la penombra.

Un nuovo anno è cominciato,

il freddo conosciuto è ritornato.

 

Finisco il calice di vino,

spengo le candele, vado a letto.

Buon anno, Amore mio,

ovunque tu sia.

..

.

Michael Serye CapoDanno

Dal Libro: “Il fossato” (Del cuore)

Trilogia: Non Farmi a tuo riflesso

(Storia breve romantico-poetica di fine anno)

Traduzione di Michele Serafini

 

 

 

Michael Serye I testi di altri suoi scritti > qui

 

 

 

Charlie Chaplin Michael Serye

C. Chaplin (The Gold Rush)

 

 

 

www.yeyebook.com

 

Sharing culture!

Potrebbero interessarti anche...